PRECISAZIONI RELATIVE AL CONFERIMENTO DI INERTI PRESSO I CANTIERI
 
Riteniamo opportuno ricordare ai signori clienti che i cantieri del Consorzio Comense Inerti non si configurano come discariche ma come “recupero ambientale”.
La normativa che regola questa attività è tale per cui al sito possono essere conferiti, in maniera nettamente differenziata, solo i seguenti materiali:
a) terre di scavo provenienti da siti non contaminati ;
b) demolizioni differenziate (senza presenze di plastiche, legno, carta o altri oggetti) provenienti pure esse da siti non contaminati.

Mentre le prime possono essere messe a dimora tal quali, le seconde devono preventivamente essere trattate in un impianto di riduzione volumetrica.
Ne deriva che materiali misti non sono accettabili e, ove dovessimo accoglierli, rischieremmo la chiusura forzata dell'attività con grave danno alle Imprese conferenti e con danni economici e di immagine per il Consorzio.
Onde evitare di non poter accettare i vostri confronti, Vi invitiamo ad osservare scrupolosamente il contenuto della presente.
Per ogni chiarimento gli uffici sono a Vostra disposizione.
   
CONSORZIO COMENSE INERTI S.P.A. Via Teresa Ciceri, 16 - 22100 Como - P.IVA 01340890134